szpi

Vademecum

Vademecum

Vademecum per l’attività delle operatrici di prevenzione dentaria OPD
Il vademecum per le OPD fornisce informazioni sul ruolo e sui compiti dei cantoni e dei comuni nell’ambito del servizio dentario scolastico, nonché sulla funzione della Fondazione per le OPD.

Il vademecum fornisce indicazioni sull’organizzazione e sulle condizioni amministrative per essere assunte e poter svolgere l’attività di OPD. Le informazioni spaziano dalle disposizioni legali alla pianificazione dell’attività, dalla retribuzione alla collaborazione con i docenti e la direzione delle scuole.

Il vademecum è destinato alle OPD e alle persone interessate a questa attività, nonché alle amministrazioni comunali, alle direzioni scolastiche e al personale del servizio dentario scolastico.

 

Per ulteriori informazioni

Vademecum per l’attività delle OPD (documento pdf, 0,9 MB) in tedesco e in francese

 

Vademecum del servizio dentario scolastico della SSO

A livello svizzero, il servizio dentario scolastico è lo strumento fondamentale per la prevenzione dentaria e per le cure dentarie dei bambini e degli adolescenti. La Società svizzera odontoiatri SSO ribadisce il proprio impegno in questo settore con un vademecum, nel quale fornisce consigli e raccomandazioni ai comuni e alle autorità sulla prevenzione della carie e sull’organizzazione del servizio dentario scolastico.

In tutti i cantoni sono in vigore leggi, ordinanze e decreti che disciplinano l’organizzazione e l’attuazione pratica del servizio dentario scolastico. In alcuni casi si tratta di disposizioni vincolanti, ma nella maggior parte dei casi di normative quadro. La Società svizzera odontoiatri SSO mette a disposizione di tutti i comuni una guida nella quale sono illustrate le misure da adottare in materia di prevenzione, di visite di controllo e di accesso a tutti i trattamenti odontoiatrici. L’obiettivo è uno solo: insegnare a tutti gli allievi ad avere cura della propria igiene orale perché, una volta malati, i denti non guariscono più e anche i denti riparati vanno curati tutta la vita!

In base alla vigente legge sull’assicurazione malattie (LAMal), sono i singoli cittadini a doversi assumere la responsabilità per i danni evitabili che causano ai propri denti. Per questo motivo è importante educare i bambini e gli adolescenti ad avere sempre cura della propria igiene orale. Il servizio dentario scolastico è lo strumento ideale a tale scopo perché garantisce che tutti i bambini, indipendentemente dal loro ceto sociale, abbiano le stesse possibilità di mantenere sani i loro denti per tutta la vita.

La profilassi dentaria poggia su tre pilastri: l’alimentazione, la profilassi con i fluoruri e una corretta igiene orale. I cosiddetti buchi nei denti vanno curati immediatamente, perché in caso contrario possono causare ascessi e la perdita prematura del dente. In linea di massima, i costi per le cure dentarie sono a carico dei genitori. Purtroppo, sempre più spesso succede che, per motivi finanziari, una famiglia rinunci a sottoporre il figlio a un trattamento urgente. In questi casi la SSO consiglia alle autorità comunali di sostenere queste famiglie con un contributo.

Con il loro impegno a favore del servizio dentario scolastico, i medici dentisti, le cliniche dentarie scolastiche, molte operatrici di prevenzione dentaria attive a tempo parziale e diversi docenti si assumono un importante compito sociale a favore di tutta la collettività che, inoltre, permette di risparmiare i costi per la cura dei danni evitabili ai denti.

 

Per ulteriori informazioni

Vademecum del servizio dentario scolastico della SSO (documento pdf, 1,6 MB)

Λ [ ] stampare